Lingua menu

Foto piatto ricetta

Vellutata di asparagi e patate con crostini

Dettagli
Cottura
40 minuti
Preparazione
30 minuti
Dosi
4 persone
Difficoltà
bassa
Costo
medio
Ingredienti
Asparagi 800gr puliti
Brodo vegetale 1lt
Patate 300gr
Vino bianco 200ml
Burro 30gr
Olio d'oliva 2 cucchiai
Panna 250ml
Erba cipollina q.b.
Sale q.b.
Pepe bianco macinato q.b.
Scalogno 1 (circa 50 gr)
logo

Prodotto ideale

Preparazione

Per preparare la vellutata di asparagi e patate con crostini, pelate le patate, lavatele e riducetele a cubetti piuttosto piccoli. Lavate gli asparagi sotto acqua corrente, in modo da eliminare ogni residuo di terra. Eliminate la parte inferiore degli asparagi, più bianca e fibrosa. Separate i gambi degli asparagi dalle cime, che terrete da parte.

Tagliate i gambi degli asparagi a piccole rondelle mentre sbollentate in poca acqua bollente salata le cime degli asparagi, che dovranno risultare al dente ; scolatele e lasciatele in un colino a raffreddare e a perdere l’acqua di cottura. Tenetele per la decorazione finale della vellutata. Sbucciate lo scalogno e tagliatelo a fette sottili, che farete appassire a fuoco moderato in una casseruola capiente insieme all’olio extravergine di oliva e al burro.

Unite poi le patate a cubetti e gli asparagi a rondelle e fateli soffriggere per 7-8 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, così che le verdure non attacchino al fondo. Sfumate poi con il vino  bianco e, quando sarà evaporato, coprite gli ingredienti con il brodo vegetale ben caldo e fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco dolce , fino a che le verdure non saranno ben tenere. A questo punto, aggiungete la panna e lasciate cuocere per altri 10 minuti.

Insaporite con del pepe bianco macinato fresco a piacere e aggiustate, se necessario di sale. Una volta cotto, trasferite il composto di asparagi e patate in una ciotola e, utilizzando un frullatore ad immersione, riducete in una crema; se la vellutata dovesse risultare troppo densa diluitela con un po’ di brodo vegetale caldo.

Preparate intanto i crostini, eliminando la parte scura ai lati delle fette di pancarrè e tagliando le fette in striscioline e successivamente a quadratini piuttosto piccoli, circa 1,5 cm di lato. Fate scaldare sul fuoco una padella antiaderente e poi versatevi all’interno i pezzi di pancarrè; fateli dorare sul fuoco da entrambi i lati per un minuto. Riportate la vellutata di asparagi e patate sul fuoco e unite l'erba cipollina tritata.

Aggiungete anche le punte di asparagi sbollentate in precedenza, disponendone qualcuno in superficie, infine aggiungete i crostini ed ecco pronta la vostra vellutata di asparagi e patate con crostini! Portatela in tavola direttamente nella pentola oppure impiattatela in piccole ciotoline monoporzioni!

Fonte: GialloZafferano.it

Torna Ricette